Placemaker. Gli inventori dei luoghi che abiteremo

Quando la riapertura dei Navigli diventa un progetto di transizione ambientale.

Mentre leggevo il bellissimo libro di Elena Granata “Placemaker. Gli inventori dei luoghi che abiteremo”, mi sono imbattuto con sorpresa e felicità in un capitoletto finale incentrato proprio sul progetto di riapertura dei Navigli.

Come mi piace sempre ricordare, non dobbiamo pensare alla riapertura soltanto come un progetto di ingegneria idraulica, o come un tentativo malinconico di ritorno al passato. Tutt’altro.

La riapertura è un progetto di riqualificazione ambientale, un progetto urbanistico che strizza l’occhio al futuro della città, in accordo con i piani comunali esistenti (PUMS, Piano Aria e Clima..). Un progetto che punta a far diventare Milano una “Healthy City” e che consente di render la città, finalmente, a misura di persona. Leggi tutto

Recupero dell’idrovia Locarno – Milano – Venezia: appello al Presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana

Appello al Presidente della Regione Lombardia per l’ultimazione del recupero funzionale dell’Idrovia Locarno-Milano-Pavia-Venezia quale potente leva di investimento economico di sviluppo sostenibile, per il rilancio turistico dei territori attraversati

Da secoli l’idrovia Locarno-Milano-Venezia, partendo dal Lago Maggiore, passando per Milano e Pavia, ha consentito, di raggiungere l’Adriatico attraverso i Navigli Grande e Pavese, il Ticino ed il Po.

Dopo un periodo di abbandono, Regione Lombardia negli ultimi anni ha intrapreso su di essa un percorso di ricostruzione con ingenti investimenti economici che ne hanno consentito la riattivazione per lunghi tratti. Leggi tutto

Riapertura dei navigli e benefici: dalla salute al turismo

progetto Riaprire i Navigli

Miglioramento della salute e aumento del turismo: ecco i benefici della riapertura dei Navigli

Come sostengo da sempre, la riapertura dei Navigli non deve esser vista soltanto come un’opera di ingegneria idraulica o, peggio, un tentativo malinconico di riportare in vita i Navigli di una Milano che ormai non c’è più.

Si tratta piuttosto di un’opera di urbanistica e paesaggistica, che consentirebbe alla città di Milano di ripensare allo spazio pubblico, inteso ormai come “bene comune” e destinare più spazio e “potere” alle persone (cittadini o turisti), togliendolo alle auto. Leggi tutto

Comune di Milano: “Piazze Aperte” e…Navigli chiusi

Aumentano le “Piazze Aperte” nel Comune di Milano, ma della riapertura dei Navigli non c’è traccia

Questa mattina sono stato all’incontro “PIAZZE APERTE: Un programma per lo spazio pubblico di Milano“, dove diversi membri del Comune, tra cui Sindaco, Assessori e addetti ai lavori, hanno illustrato il programma di “Piazze Aperte”, evidenziando quanto è stato fatto finora ed i prossimi passi da intraprendere.

E’ stato un incontro molto interessante, incentrato sull’utilizzo dell’urbanistica tattica per “riportare lo spazio pubblico al centro del quartiere e della vita degli abitanti, per restituire gli spazi ai cittadini” e limitare lo spazio destinato alle auto (in movimento o in sosta). Leggi tutto

La Cascina Pelucca di Zibido San Giacomo

La dimenticata Cascina Pelucca sul Naviglio Pavese

Poche persone si ricordano della Cascina Pelucca che esisteva a fianco del Naviglio Pavese nel Comune di Zibido San Giacomo, fra il paese di Badile e Moirago.

Questo perché, purtroppo, è stata demolita molti anni fa, intorno al 1960, quando ormai i traffici sul Naviglio Pavese stavano pian piano scomparendo, a favore del trasporto su gomma e rotaia.

La storia della Cascina Pelucca

Le sue origini sono molto antiche, risalgono infatti alla concessione di Gian Galeazzo Visconti del 1396 alla Certosa di Pavia.

Nel 1722, la Cascina è citata nel catasto Teresiano unitamente a Badile; mentre, successivamente, in occasione della ripresa dei lavori di costruzione del naviglio Pavese tra il 1805 e 1811 venne demolita e ricostruita, spostata però di lato qualche decina di metri dal suo luogo originario, in quanto interferiva con il tracciato del naviglio stesso, su decisione dell’ ing. Parea che supervisionava i lavori. Leggi tutto

Milan Navigli Canal Challenge

Milan Navigli Canal Challenge: Reimagine Milan’s famous Navigli canal

Si è aperta domenica 21 novembre la call per la competizione* “Milan Navigli Canal Challenge: Reimagine Milan’s famous Navigli canal promossa da Bee Breeders.

I partecipanti avranno il compito di concettualizzare la Milano del futuro e immaginare una relazione tra la città e la riapertura dei Navigli.

I progetti dovranno quindi concentrarsi sul design rispettoso dell’ambiente, sulla mobilità e sulle relazioni tra acqua e spazi urbani.

“Milan Navigli Canal Challenge” si svolge in collaborazione con l’Associazione Riaprire i Navigli e Primitivo Studio. Leggi tutto

Il Sentiero di Leonardo

Il Naviglio Martesana a Vaprio d'Adda

Il sentiero di Leonardo consegue la menzione d’onore del premio GoSlow2021

L’Associazione Cammino di Sant’Agostino ha recentemente conseguito la menzione d’onore del Premio nazionale GoSlow 2021 per il “Sentiero di Leonardo“: il più importante riconoscimento italiano che viene conferito ai “Cammini lenti e alle buone pratiche nell’ambito della mobilità sostenibile in Italia”.

Come si legge sul sito,il “Go Slow” mira ad accompagnare la transizione del Paese verso l’adozione di reti, sistemi, infrastrutture e percorsi progettati per una migliore qualità della vita e per garantire esperienze di mobilità orientate alla salute, al benessere e all’accessibilità“. Leggi tutto

Una traversata AUF

L’antica strada d’acqua del Duomo di Milano: da Candoglia alla Darsena (2 – 3 – 4 – 5 settembre 2021)

I primi di settembre si svolgerà un’epica traversata in kayak e canoe canadesi lungo l’antica via d’acqua, che, dal 1387, rese possibile il trasporto dei marmi dalle cave di Candoglia alla Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano.

Ad organizzarla Andrea Sala, tesoriere di Pollo Surf Experience A.S.D., un’associazione sportiva fondata da Marco Nocera qualche mese fa, che propone attività ed esperienze in windsurf, canoa, kayak e stand up paddle (SUP). 

Ad impreziosire questa discesa sarà anche la consegna delle targhe commemorative in marmo, realizzate proprio da Andrea, riportanti la simbolica scritta “A.U.F.“, acronimo di “Ad usum fabbricae”, sigla presente sui barconi che trasportavano il prezioso materiale necessario alla costruzione del Duomo di Milano. Leggi tutto

Red Bull Wake The City – Milano

Red Bull Wake the City: una wakeboard arena nel cuore di Milano

La nostra Darsena ospiterà un grande evento sportivo il prossimo sabato 4 settembre: il “Red Bull Wake The City“, che, come si legge dal sito ufficialenon è un semplice evento di wakeboard, […] ma una vera e propria celebrazione dello sport“.

Di cosa si tratta

20 coppie di wakeboarder, di cui 11 team maschili e 9 femminili, comprendenti i migliori rider del mondo, guidati da Massimiliano Piffaretti (campione del mondo nel 2015 a Cancun e nominato “Rider of the Year” nel 2019 da Alliance Wake), si sfideranno in un format unico nel suo genere, gareggiando a coppia. Leggi tutto

Tour dei Navigli con aperitivo esclusivo

Una passeggiata alla scoperta dei Navigli con un delizioso aperitivo finale

Se hai voglia di passare una piacevole serata, in cui imparare cose nuove sui Navigli e fare un aperitivo in una location esclusiva, tutta per noi, allora ho quello che fa per te!

Si tratta di un tour a piedi di circa un’ora e mezza, lungo la zona dei Navigli, in cui ti parlerò del Naviglio Grande, “l’autostrada” per i marmi del Duomo, del Naviglio Pavese, la “via del sale” milanese e della Darsena, l’antico porto cittadino.

Scopriremo inoltre curiosità legate al quartiere dei Navigli, come le origini dei nomi, le personalità dei Navigli ed i segreti della navigazione sul canale. Leggi tutto

error: Content is protected !!